Stringoli al Nero di Seppia con cotto e crudo di branzino e coriandoli di verdure

Ingredienti per 4 persone

400g di Stringoli al Nero di Seppia

4 filetti di branzino freschi

½ peperone giallo

½ peperone rosso

1 zucchina scura

1 gamba di sedano bianco

Olio extravergine di oliva

Sale

Pepe nero

Preparazione

Pulire e tagliare tutte le verdure a dadolini piccoli, saltarle separatamente in padella antiaderente con un filo di olio regolando di sale e pepe, a cotture ultimate miscelare il tutto e tenere in caldo.

Privare i filetti di branzino della pelle e delle lische, tagliare 2 filetti a julienne e i restanti tritarli a coltello per ottenere una sorta di tartare che condiremo con olio, sale, pepe e metteremo in frigorifero.

Saltare la julienne di branzino in padella con un filo di olio extravergine, regolare di sale, pepe ed unire i coriandoli di verdure.

Cuocere gli Stringoli al Nero di Seppia in abbondante acqua bollente salata, scolare e mantecare in padella con la salsa ottenuta.

Servire in piatto caldo e terminare con una quenelle di tartare di branzino.